Ieri 21 Aprile 2020 è stata pubblicata su Kickstarter la campagna di raccolta fondi di Kids & Dragons il GdR fantasy, pensato per divertire e introdurre i più piccoli al giocare di ruolo

Kids &Dragons, il progetto

Kids &Dragons viene creato nel 2016 da un gruppo di giovani appassionati di GdR con l’obiettivo  di proporre un ibrido tra un Gioco di Ruolo e un tabletop game specificatamente rivolto ai più piccoli. La sua struttura viene pensata per renderlo immediatamente fruibile, senza il bisogno di fare calcoli matematici o studiare manuali. Questo in favore di un accessibilità che privilegia divertimento, creatività, socializzazione e cooperazione tra i partecipanti. Il GdR come un momento di gioco, di sperimentazione e di educazione al rapporto con gli altri.

La sua storia

Dal 2016 al 2019, Kids & Dragons viene rodato attraverso sessioni di gioco in biblioteche,  associazioni e fiere lungo tutta l’Italia. Con più di 60 revisioni, più di 600 betatester in 51 località italiane, il gioco riscuote il consenso tra il pubblico e gli educatori decretando così il successo del progetto.

Un sistema di gioco inclusivo

Per realizzare un GdR accessibile a tutti e inclusivo, Kids & Dragons prevede nel sistema di gioco l’uso di dadi senza numeri ma con simboli. L’esito di ogni tiro è immediato e senza calcoli, per venire incontro anche alle esigenze dei giocatori discalculici.

Plance e segnalini aiuteranno i giocatori a  descrivere  le azioni dei  loro pg e a ricordare turni di gioco e status. Favoriranno  un approccio di gioco molto descrittivo, d’invenzione e l’equa partecipazione di tutti, a prescindere dalla loro estroversione o introversione. Gli oggetti rinvenuti nel corso della partita saranno rappresentati in un mazzo di carte e avranno statistiche simili per scongiurare liti e disparità di gioco.

L’obiettivo degli autori non era far “ruolare” i ragazzi un personaggio diverso da loro, piuttosto permettergli di interpretare loro stessi.

Un’esperienza semplice e alla portata di tutti

Chiunque e in qualsiasi momento può cimentarsi nel masterare una partita a Kids & Dragons grazie a un regolamento snello, che non richiede studio, e a manuali pensati per eliminare la necessità della preparazione pregressa delle avventure.

Il libro delle Mappe contiene la planimetria dei luoghi da esplorare con l’ ubicazione di nemici, tesori e passaggi segreti. Questo, però, non si traduce in mappe e dungeon infiniti, dal momento in cui, secondo gli autori, toglierebbero immedesimazione ai giocatori. Un’immagine evocativa è tutto quello che serve.

Il libro degli Eventi contiene i testi da recitare per coinvolgere i giocatori, eventi casuali, esiti del tiro dei dadi e spiegazione delle regole nel preciso momento in cui servono.

La campagna Kickstarter

Poche ore dopo la  pubblicazione la campagna ha già raggiunto, e nettamente superato, il traguardo dei  9.500 € previsto. Una conferma del grande seguito che che questo progetto è riuscito a costruirsi negli anni.

Sono previsti 4 set diversi di ricompensa: Starter Set, Core Set, Full Set e Deluxe Set.
La versione base del gioco, Starter Set, si ottiene con un contributo di 35 € Il Deluxe Set, contenente tutti gli extra, si ottiene con un contributo di 100 €.
Degna di nota nel Deluxe Set la presenza di quattro poster personalizzati con il nome dei personaggi e l’immagine della classe di appartenenza. I poster sono disegnati e autografati da Mirco Pierfederici.

Tra gli stretch goals raggiunti dalla campagna fin ora troviamo le due nuove avventure esclusive per il Full e Deluxe Set , scritte rispettivamente da Genitori di Ruolo e dal pluriscrittore e gamedesigner Mauro Longo, e la colonna sonora originale per le campagne dei giocatori.

Gli autori e scrittori di questo fantastico progetto sono tanti, e ci teniamo a nominarli tutti: Filippo Amato, Alessandro Buccolini, Enrico Marchegiani, Tommaso e Jacopo Spinsanti, Emanuele Silvi, Michele Torbidoni, Manfredi Mangano, Cesare Piombetti e Daniele Rabboni.

Per maggiori dettagli sulla campagna e fare la vostra donazione a questo stupendo progetto vi rimandiamo al loro sito e alla pagina del Kickstarter