Isola Illyon Edizioni porta in Italia Ryuutama, il TRPG giapponese incentrato sul tema del viaggio in un mondo plasmato dai draghi

Ryuutama viene pubblicato in Giappone nel 2007 ed è strutturato come TRPG (table talk role play game), categoria che nel Sol levante indica i giochi di ruolo dal prevalente contenuto narrativo. La creazione del mondo di gioco e quanto accade nel corso delle sessioni è frutto del continuo scambio di spunti e suggestioni tra i partecipanti rendendo, differentemente da altri GdR, più labile il confine che distingue Dungeon Master e Giocatore.

Nel 2015 Ryuutama viene per la prima volta tradotto in lingua inglese, tramite una campagna su Kickstarter e diffuso in occidente. Visto il successo ottenuto in Europa, ad aprile del 2020 Isola Illyon Editore ne pubblica una versione tradotta in italiano.

Ryuutama: l’universo, un mondo e i draghi

Ryuutama è ambientato in un mondo medieval fantasy ricco di culture e civiltà. Nonostante questa premessa, e la presenza di una ricca mitologia, la geografia del mondo di gioco e i luoghi non sono descritti all’interno del manuale. L’intento è incoraggiare i giocatori a costruirne insieme uno proprio.

L’intero universo conosciuto è stato plasmato nel corso delle ere dal respiro dei draghi. Le prime generazioni di queste creature, dai poteri divini, fanno ormai parte del mito, mentre altre sono ancora vive e ben tangibili.

I quattro Draghi delle Stagioni sono le più potenti creature conosciute di questa discendenza. Da essi discendono i Draghi Climatici e per ultimi i Draghi Ambientali, che non hanno poteri divini e abitano in ambienti e climi specifici, alla pari di altre creature. I Draghi delle stagioni si cibano esclusivamente delle cronache dei viaggi compiuti nelle rispettive stagioni. Le Cronache di Viaggio sono scritte dai Ryujiin, potenti custodi della natura e servitori dei draghi.

I Ryujiin

Queste creature hanno l’aspetto di umani con ali e corna draconiche ma sono in grado di cambiare forma, assumendo quella di animali, piante o comuni mortali. Se non sono alle prime armi, possono trasformarsi in draghi lunghi ben dieci metri, compiendo quello che in gioco è definito Risveglio. Assumere questa forma è molto dispendioso e comporta la progressiva diminuzione dei punti vita. Un Ryujiin è sempre interpretato dal Game Master o GM, che tramite questa figura diviene a tutti gli effetti un membro del party di gioco potendo relazionarsi con i componenti e lanciare su di loro specifiche benedizioni. Queste creature abitano in luoghi remoti, lontano dalle civiltà, ma si uniscono molto spesso a gruppi di viaggiatori per assisterli e redigere dalle loro vicissitudini le Cronache di viaggio.

L’essenza del Ryujiin influenza i temi portanti del viaggio al quale partecipa:

  • Midori-Ryuu (verde)
    Viaggi avventurosi, ricchi di azione e fasi di esplorazione. Consigliato a i GM che si sono approcciati da poco a Ryuutama.
  • Ao-Ryuu (azzurro)
    Storie ricche di emozioni, incentrate sui sentimenti e i rapporti umani. Consigliato ai GM che prediligono storie drammatiche e toccanti.
  • Kurenai-Ryuu (cremisi)
    I momenti salienti dell’avventura riguardano la caccia e la battaglia. Consigliato ai GM che prediligono un gioco incentrato sui combattimenti.
  • Kuro-Ryu (nero)
    Storie con emozioni forti e momenti drammatici, ricche di intrighi, tradimenti e crimini. Consigliato ai GM che vogliono tenere con il fiato sospeso i giocatori e che hanno dimestichezza con Ryuutama

I viaggiatori

L’avvento della primavera induce in ogni individuo l’impellente desiderio di intraprendere un Viaggio sia fisico che spirituale allo scopo di crescere, trovare nuove opportunità o sistemare questioni irrisolte.

Nel mondo di gioco ogni Viaggio dura esattamente quattro stagioni, al termine del quale ne comincia uno nuovo. Il viaggiatore appartiene ad una delle seguenti Classi: Artigiano, Cacciatore, Contadino, Guaritore, Menestrello, Mercante o Nobile.

Attualmente l’unica razza giocabile presente è quella umana, altre, tra le quali Neko Goblin e draghi potranno far parte del gruppo come Png. Tra le espansioni che verranno pubblicate prossimamente ci sarà la scheda per pg Neko Goblin.

Ogni giorno di viaggio richiede, per il buon esito, il superamento delle Prove di Condizione, Movimento, Orientamento e Accampamento.
Altro aspetto da tenere in considerazione per la prosecuzione del viaggio è la gestione del denaro, guadagnato e speso, attraverso lo svolgimento di un lavoro che assicuri entrate costanti.

Il gruppo di viaggio sarà suddiviso in cinque Ruoli che, a differenza delle classi, saranno a discrezione di questo fissi o intercambiabili.

  • Leader
    Ha l’ultima parola sulle decisioni più importanti e annota turni e tattiche di combattimento.
  • Cartografo
    Si assicura che il viaggio proceda nella giusta direzione, effettua le Prove di orientamento e disegna nella Scheda della mappa.
  • Cronista
    Redige il Diario di viaggio in cui annota il corso degli eventi, le persone e le creature incontrate dal gruppo.
  • Quartiermastro
    Gestisce le provviste e l’equipaggiamento per il gruppo. A lui compete la compilazione della Scheda delle scorte.

Il campo di battaglia

Durante i combattimenti i viaggiatori e i loro nemici si schierano su due fronti contrapposti, suddivisi in Area Frontale e Area Posteriore. I personaggi schierati nell’Area posteriore potranno colpire i nemici soltanto con armi a distanza o incantesimi a gittata. Altro fattore fondamentale da tenere in considerazione sono gli Elementi ambientali presenti sul campo di battaglia, che possono essere naturali o artificiali. Questi possono essere trovati oppure appositamente creati da entrambi gli schieramenti per porsi in una situazione di vantaggio.
I giocatori devono annotare tutti questi fattori, assieme all’equipaggiamento indossato, nella scheda di battaglia.

Le schede citate in corsivo nell’articolo, oltre a far parte del manuale di gioco. sono liberamente scaricabili sul sito ufficiale di Isola Illyon Editore a questo link.